01 cagliari 02 torino 03 biella 04 roma
4 biellesi nel Risorgimento: i fratelli La Marmora alessandro_lamarmora_1 alberto_lamarmora_1 carlo_em_lamarmora_1 alfonso_lamarmora_1






Home > Biografie

English (United Kingdom)
la marmora famiglia
Rivista on-line

canale_youtube

Maria Elisabetta (1790-1871)
Dimensione font aumentare diminuire
Nel 1811 sposa Maurizio Massel di Caresana

Maria Elisabetta nasce a Torino il 3 maggio 1790
Quarta nata e seconda delle figlie di Celestino e Raffaella Ferrero della Marmora.  

Con il fratello Edoardo, Maria Elisabetta, detta Babet, è l’altra storica della famiglia, colei che raccoglie e trascrive le biografie dei personaggi principali. La sua passione per le carte le consente non solo di salvare preziosi ricordi del casato cui appartiene, ma è per merito suo se le carte della famiglia del marito, risparmiate dalla Rivoluzione francese, vengono ordinate e trasmesse alle nuove generazioni. Maria Elisabetta rimane vedova a soli 21 anni ma, nonostante si dica che è “molto bella”, decide di non risposarsi e di proseguire la sua opera di biografa e di dedicarsi agli studi di botanica e geologia che la appassionano. Per un certo periodo è direttrice della Compagnia delle Puerpere e della Bonne Mort di Moncalieri. Spinta dal fratello Edoardo, scrive le biografie del padre Celestino e della madre Raffaella, quindi quelle degli zii paterni e di altri membri della famiglia tra cui la sorella Maria Cristina. Abita negli ultimi anni della sua vita nella casa del fratello Edoardo, dove muore a 81 anni nel 1871.




 

Questo sito utilizza Cookie per erogare i propri servizi. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo.

Per informazioni si prega di consultare la nostra COOKIE POLICY

 

Copyright © 2017 Generazioni e Luoghi - Archivi Alberti La Marmora. Tutti i diritti riservati.